Venerdì 23/10/2020 dalle 9:30 alle 16:00

Descrizione evento

Abbiamo trattato negli ultimi anni il contenzioso in maniera globale, sempre orientandoci tra tecnico e legale con i nostri due relatori: l’avvocato Piselli e l’architetto Capriotti.
Quest’anno daremo una lettura inversa, del tutto nuova, non parleremo di come gestire le riserve ma come prevenirle e o mitigarne il rischio. Impiegheremo tecniche di project management e procurement, sistemi vecchi e nuovi, per ottenere un effetto deflattivo preventivo del contenzioso e il contenimento della portata. Cercheremo insieme la combinazione perfetta “anti riserva”.

Pubblico a cui è rivolto: operatori economici e stazioni appaltanti

Iscrizione: per prenotarsi acquistare on line il prodotto o scrivere una mail di conferma con il modulo sottostante

Scadenza prenotazioni: 15 giorni dalla data del corso

Costo del corso: euro 139,00 a partecipante

Organizzazione: è compreso nel prezzo il coffee break

Materiale di studio: l’invio del materiale di studio e presentazione sarà trasmesso esclusivamente con mail ai partecipanti

Tipo di corso: frontale con un numero massimo di 20 persone

Relatore: Arch. Paolo Capriotti di Capriotti Appalti Solutions

Relatore: Avv. Emilia Piselli di Piselli&Partners

Maggiori informazioni: contattaci telefonicamente al 333 4181614

139,00

Programma del corso:

PRIMA PARTE

  • il contenzioso in fase di esecuzione del contratto e le riserve negli appalti di lavori
  •  nozione, natura giuridica e funzione delle riserve
  • regolamento appalti un ritorno al passato?
  • disciplina delle riserve attraverso il CSA  (art. 9 del Decreto MIT 49/2018)
  • dall’attivazione dell’accordo bonario alla sua definizione e (art. 205 comma 2, 3, 4, 5, 6  Codice)
  • sospensione del divieto di riserva in rapporto alla validazione ad opera dello Sblocca Cantieri  (art. 205 comma 2 Codice)
  • riserve del subappaltatore e in caso di ATI e subappalto
  •  lavori a corpo e a misura ed errate convinzioni sulla trattazione degli imprevisti (art. 3 Codice e giurisprudenza)
  • sospensione dei lavori per mancato adempimento dell’appaltatore
  • mancato concordamento nuovi prezzi di variante comma 6 art. 8 Decreto MIT 49/2018
  •  riserve come leva dell’appaltatore: contro addebiti da vizi e/o costi, detrazioni penali, stimolo di una variante
  •  riserve e  contenzioso giudiziario (art. 205 comma 6 bis Codice)
  • sistemi giudiziali la transazione e l’arbitrato (art. 208 e 209 Codice)

SECONDA PARTE

  • riserve tecniche, contabili, amministrative, risarcitorie
  • mancata/errata contabilizzazione lavori e oneri sicurezza
  • contrasti nella documentazione contabile (disegni, relazioni, computi, capitolati)
  •  andamento anomalo e l’errata programmazione dei lavori
  • definizione risarcimenti stabiliti da penali contrattuali di cui al Decreto MIT 49/2018
  • definizione altri risarcimenti fuori dai casi stabiliti dal Decreto MIT 49/2018
  •  varianti e contenzioso due facce della stessa medaglia
  •  eliminazione del rischio da riserva e contenzioso
  •  la corretta messa a fuoco del progetto e la gestione del rischio
  • sistemi di mitigazione del rischio di riserve
  •  la giusta redditività al progetto
  •  il trasferimento del rischio sull’appaltatore
  •  la corretta determinazione della consistenza
  • dibattito finale

Chiedi maggiori info

Dove si svolge:


David Palace Hotel, Via Spontini 10, Porto San Giorgio (FM)