Venerdì 19/05/2020 dalle 09 alle 13
corso effettuato in diretta streaming

Descrizione dell’evento

Parleremo di modifiche al contratto, non solo varianti in corso d’opera, e di quegli strumenti di ultima generazione che consentono di prevenire tali evenienza. Tratteremo il legami tra varianti e riserve e gli strumenti di prevenzione di ultima generazione quali: opzioni, ripetizioni lavori e servizi analoghi e altro.

Pubblico a cui è rivolto: stazioni appaltanti

Iscrizione: per prenotarsi acquistare on line il prodotto o scrivere una mail di conferma con il modulo sottostante

Scadenza prenotazioni: quindici giorni dalla data del corso

Costo del corso: euro 139,00 a partecipante

Materiale di studio: l’invio del materiale di studio e presentazione sarà trasmesso esclusivamente con mail ai partecipanti

Relatori:
Avv. Emilia Piselli dello Studio Piselli & Partners
Arch. Paolo Capriotti della Capriotti Appalti Solutions

Maggiori informazioni: contattaci al tel. 333 4181614

Programma del corso (IN DEFINIZIONE):

  • codice civile e variazioni del contratto;
  • codice contratti: varianti in corso d’opera e modifiche del contratto quali differenze;
  • l’art. 106 del D. Lgs. 50/2016 in dettaglio;
  • casistiche e limiti previsti dall’ordinamento;
  • l’art. 149 del D. Lgs. 50/2016 e la disciplina speciale dei beni culturali;
  • il DM 49/2018 sul Direttore Lavori quali novità procedurali;
  • il concordamento nuovi prezzi e il rischio di contestazione;
  • il verbale di sottomissione e il quinto d’obbligo;
  • sulla necessità di approvazione della variante;
  • comunicazioni e pubblicità sull’avvenuta approvazione della variante;
  • modalità e forma di contrattualizzazione dei rapporti intervenuti con la modifica/variante;
  • rapporti tra varianti e validazioni;
  • varianti in sequenza e limiti quantitativi;
  • varianti e riserve sulla contabilità quando possono convergere?
  • ricaduta in varianti e metodo di stipula del contratto, a corpo o a misura, cosa cambia?
  • legami tra varianti e subappalti autorizzati;
  • varianti, possesso di idonea qualificazione dei lavori da parte dell’impresa, rilascio di corrispondente CEL;
  • proposta tecnica nell’offerta economicamente più vantaggiosa e varianti al progetto;
  •  sistemi “antivarianti”: ripetizioni, opzioni, previsioni ante;
  • dibattito finale;

139,00

CHIEDI INFO